Vivere Assisi: un'informazione differente

09/08/2010 -

Scegliendo di curare e dirigere un quotidiano online, ho abbracciato con coraggio ed entusiasmo un progetto in cui credo con fermezza: la libera, gratuita e trasparente informazione, a disposizione di tutti, dovunque e in qualsiasi momento. Ho scelto di lavorare con passione e dedizione per la mia e vostra comunità, di cui Vivere Assisi si farà portavoce, per rendere voi i veri protagonisti dell'informazione.



Vivere Assisi nasce all'inizio di luglio 2010 come quotidiano locale online della città di Assisi e del suo comprensorio, che comprende i comuni di Bastia Umbra, Bettona, Cannara e Valfabbrica.
Anche i comuni contigui, nonché alcune notizie provinciali e regionali, troveranno spazio in caso di fatti eclatanti o di interesse collettivo.

L’informazione offerta da Vivere Assisi ha delle caratteristiche che, nel loro insieme, la rendono innovativa e differente: è quotidiana, e quindi costantemente aggiornata sui fatti di cronaca; è trasparente, ovvero tesa a fornire notizie senza filtri, se non nei termini della liceità e legalità; è neutrale, perché non si schiera dalla parte di nessuno, restando sempre onesta, obiettiva e super partes; è, infine, aperta e partecipativa, per dar voce a ogni singolo lettore, e stabilire, ove necessario, un contatto reale e concreto tra i cittadini e le istituzioni.

La partecipazione inizia, naturalmente, con il commento alla notizia. Il commento, libero e immediato per gli utenti registrati, è l'atto primo e fondante di qualsiasi comunità dinamica, basata sullo scambio di idee e opinioni; ad esso si affiancheranno, periodicamente, iniziative volte a stimolare e cementare la partecipazione collettiva dei lettori, come, per esempio, la promozione di sondaggi statistici o meramente ludici.
Ogni notizia, inoltre, non solo è commentabile, ma anche condivisibile sulla maggior parte dei social network e delle piattaforme di messaggistica.

Tutto ciò contribuisce a rendere Vivere Assisi una piazza aperta, un’ideale agorà, in cui i lettori possano rendersi protagonisti della notizia e della loro città.

La redazione non si limiterà a reperire e riportare con impegno e costanza i fatti e le questioni riguardanti il territorio, ma seguirà da vicino i più importanti eventi riguardanti la politica, la musica, la cultura e lo sport, per arricchire le notizie di interviste esclusive e contributi multimediali originali.

In conclusione, ci impegneremo a lavorare con umiltà e dedizione, ponendoci in una posizione di assoluta apertura rispetto a qualsivoglia critica od osservazione, che accetteremo sempre con rispetto e gratitudine.

Tutto questo è Vivere Assisi: siamo noi, siete voi.

«Nel mondo non ci sono mai state due opinioni uguali.
Non più di quanto ci siano mai stati due capelli o due grani identici:
la qualità più universale è la diversità.»


Michel De Montaigne






Questo è un editoriale pubblicato il 09-08-2010 alle 23:18 sul giornale del 10 agosto 2010 - 2450 letture

In questo articolo si parla di attualità, giornalismo, assisi, editoriale, sara caponi, bettona, vivere assisi, valfabbrica, cannara, bastia umbra, informazione online, informazione gratuita


Vai così Sara! È questo lo spirito giusto!